Home // News



Julien Boudet for nss magazine
WHITE STREET MARKET

Il 14 gennaio 2018, durante WHITE MAN & WOMAN, il salone presenta all’Ex Ansaldo-BASE di Via Tortona 54, un teaser event per il lancio di WHITE STREET MARKET, un format innovativo pensato per le aziende del mondo sportswear&streetwear. All’interno della cornice industriale dell’Ex Ansaldo nasce la prima fiera B2C e B2B, che vedrà insieme, per la prima volta, i buyer provenienti da tutto il mondo per la Milano Fashion Week e il pubblico finale. WHITE STREET MARKET rappresenta una grande opportunità per le aziende sportswear 
che possono incontrare sia i buyer, sia i consumer e che possono vendere capsule collection e prodotti speciali direttamente ai loro consumatori. Un vero e proprio dialogo tra la città e le aziende, reso possibile anche tramite workshop, mostre, showcase ed eventi musicali. Una grande opportunità per la città di Milano che apre le porte della moda a un pubblico sempre più internazionale e per il sistema moda che potrà testare un nuovo modello di interazione con gli addetti ai lavori e i consumatori. Il format fisico sarà accessibile agli addetti ai lavori e prevede la possibilità di vendere direttamente in fiera solo il meglio dello sportswear&streetwear. Alla presentazione del progetto, seguirà un evento musicale curato da Club To Club – la music & entertainment authority che produce ogni anno il festival italiano più importante della musica elettronica a Torino. Club to Club ricopre il 

ruolo di music art direction e sound landscape design di WHITE STREET MARKET. Lo speciale format è stato sviluppato da WHITE insieme a due tra i più qualificati interlocutori del settore streetwear: Paolo Ruffato fondatore di Probeat Agency (promotore e project leader del progetto) – l’agenzia di PR più autorevole nel mondo street&fashion con clienti come Eastpak, New Era, Vans, Oakley, Timberland, Foot Locker, tanto per citarne alcuni. E Walter D’Aprile, fondatore di nss magazine e nss factory, digital media agency specializzata nel mondo top street sport & fashion. D’Aprile seguirà l’art direction dell’evento, oltre ad essere membro del comitato di selezione dei brand. Commenta Walter D’Aprile:«White Street Market è un format di fiera nuovo, dove brand e consumatore comunicano ed interagiscono in maniera diretta, senza barriere o filtri. È un elemento di rottura che rappresenta una necessaria ventata di freschezza nel mercato della moda italiana. White Street Market vuole essere e diventare un mercato urbano, dove brand e consumatore finale si incontrano generando nuove dinamiche di scambio e di comunicazione sempre più diretta. Sulla scia di quanto sta succedendo ad Los Angeles con il Complex Con o Dubai con il Sole DBX anche l’Italia ha tutto il diritto ed il dovere di innovarsi e presentare nuovi format più attuali ai tempi in cui ci muoviamo ed agiamo. WSM è pertanto la direzione da seguire».

Jaeuk Choi for nss magazine

Jaeuk Choi for nss magazine

Jaeuk Choi for nss magazine

Julien Boudet for nss magazine

Jaeuk Choi for nss magazine