ABOUT

WHITE Milano è il tradeshow di riferimento per il womenswear internazionale nel cuore della Milano Fashion Week. Piattaforma omnichannel, leader nell’universo dell’informazione e del networking internazionale, con una forza consolidata in grado di connettere i brand di ricerca al contemporary fashion al business.
L’unico “contenitore” di progetti innovativi che offre una selezione accurata di brand sostenibili d'avanguardia, maison affermate, designer sperimentali e start-up di nuova generazione.
Crossover di arte, design, cultura e tecnologia, focalizzato sull’esplorazione mirata dei nuovi linguaggi del fashion e allestimenti innovativi ideati dal fondatore di WHITE Massimiliano Bizzi.
Oggi il VISUAL e il LAYOUT del salone si amplificano e si rinnovano grazie alla DIREZIONE ARTISTICA di BEPPE ANGIOLINI, Ambassador e Direttore Creativo per il ritorno in presenza del salone a settembre.

ALLE ORIGINI LA SOSTENIBILITÀ

Un approccio pionieristico al tema della sostenibilità contraddistingue dagli esordi gli obiettivi di White, quando nel 2000, primo anno di attività della fiera internazionale, ha scelto un utilizzo degli allestimenti a basso impatto ambientale e zero waste, riducendo al minimo la movimentazione, prima fonte inesauribile di inquinamento globale, grazie a un sistema di logistica a Km0.
L’impegno di WHITE nella rivoluzione di un sistema moda etico a 360 gradi investe importanti risorse, per garantire l’uso controllato dei materiali, il rispetto del lavoro, dell’individuo e del suo ambiente di lavoro, fino alla selezione accurata di marchi 100% sostenibili. Un Expo con un’area dedicata ai produttori di materia prima realmente impegnati in una concreata rivoluzione del sistema moda, attraverso criteri di produzione evoluti per l’ambiente.
WHITE DESIGN: la rivoluzionaria iniziativa che accende i riflettori sul tema del riciclo, per vestire i saloni con tessuti e materiali di recupero e tinture naturali.
Culmine di questa visione a 360 gradi è WSM White Sustainable Milano, un evento riconosciuto a livello internazionale che s’inserisce nel progetto di comunicazione integrata di WHITE per sensibilizzare il consumatore sull’elevato impatto ambientale e individuale causato dalle produzioni massive delle catene low cost.
Le aziende che espongono a WHITE rispettano i principali criteri stabiliti dall’ONU, punto di riferimento per una selezione scrupolosa dei nomi che vanno a rappresentare i canoni del fashion system e delle tendenze moda di nuova generazione.

SEEN AT WHITE

UMA WANG // FALIERO SARTI// SOPHIE D’HOORE PAULA CADEMARTORI // MARC LE BIHAN PIERRE-LOUIS MASCIA // TOGA PULLA
SHU SHU TONG //
HENRIK VIBSKOV //AALTO // YOHANIX GOLDEN GOOSE // GUIDI
ANN DEMEULEMEESTER // NANA-NANA AF VANDERVOST // PIPATCHARA
DI LIBORIO // STEFANO MORTARI
VAVA EYEWEAR // GCDS
LÆRKE ANDERSEN // COMEFORBREAKFAST FRANCESCO SCOGNAMIGLIO // MAISON MARTIN MARGIELA // PATAGONIA // ADIDAS // FIORUCCI // MARCO RAMBALDI//ANTONIO MARRAS//ASPESI