Home // News






WHITE MILANO FEBBRAIO 2019 
 ANTEPRIMA


Un programma ricco di novità, un brand mix sempre più internazionale e progetti innovativi:
WHITE MILANO va in scena dal 22 al 25 febbraio 2019 nel Tortona Fashion District con una formula rinnovata, e con un’offerta sempre più accurata e orientata alle esigenze di buying e trend searching, presentando brand di rilievo internazionale che si distinguono nello scenario fashion per la qualità della ricerca, l’identità stilistica forte e la creatività innovativa.


Gli highlight della prossima edizione confermano la crescente internazionalizzazione del salone già a partire dall’elezione dello Special Guest: il brand australiano Strateas Carlucci, label che prende il nome dai suoi fondatori Peter Strateas e Mario-Luca Carlucci. Per la prima volta a WHITE Milano, Strateas Carlucci presenterà in anteprima la sua collezione all’interno di una sala speciale in Tortona 27 | Superstudio Più: creazioni che fondono elementi opposti, come sportswear e tailoring, in un gioco gender fluid ricco di sperimentazioni, che ha già valso al brand il successo internazionale assieme a importanti premi come il National Designer Award, presentato da Tiffany & Co al Virgin Australian Melbourne Fashion Festival, e l’International Woolmark Prize.

Tra i
brand internazionali di rilievo presenti al salone troviamo la londinese Clio Peppiatt, ad oggi una delle presenze più interessanti nel panorama fashion esordiente, che con le sue creazioni sostenibili caratterizzate da ricami realizzati a mano e intrisi di femminilità contemporanea, celebra l’artigianalità, appresa anche grazie alla formazione presso Alexander McQueen e Matthew Williamson.



STRATEAS CARLUCCI - White Special Guest


CLIO PEPPIATT


Novità fondamentale dell’edizione di febbraio è l’area Knit Lab, dedicata al mondo della maglieria e delle sue declinazioni creative: presenza speciale dell’area è il knitwear d’avanguardia del brand i-am-Chen, fondato a Honk Kong dalla designer ZHI Chen nel 2017. La label è una realtà giovane che ha già raccolto importanti successi, tra i quali la posizione di finalista all’International Woolmark Prize 2018/2019.

Arricchisce l’area Knit Lab l’installazione di Paris Essex, in cui il knitwear supera i confini dell’estetica e delle lavorazioni tradizionali per diventare la materia prima di opere ad alto grado di creatività.


i-am-chen

Paris Essex


Altra importante novità è la Lounge | Sphere, l’area che interpreta una delle nuove tendenze del mercato internazionale, ovvero l’homewear: uno spazio espositivo inedito, dove i buyer e i visitatori possono scoprire collezioni loungewear e lingerie unite ad una proposta Beauty, e godere del relax di una vera lounge. 


Tra i brand della Lounge | Sphere spicca Fantabody, fondato nel 2015 da Carolina Amoretti, fotografa di moda con base a Milano: le creazioni, che vantano l’alta qualità made in Italy, sono una fusione eclettica di athleisure, lingerie, nightwear, beachwear, con in più un twist di ironia e malizia.

E ancora, Marieyat, brand di lingerie, loungewear e swimwear fondato da Maria Yat Wei Yeung, fashion designer che ha raffinato l’esperienza stilistica presso le maison Hussein Chalayan e Yang Li: lei creazioni Marieyat celebrano la femminilità autentica con un design che accompagna le forme senza forzarle, con l’uso di tessuti naturali e una cura sapiente dei dettagli.


FANTABODY

MARIEYAT


Tra le novità emergenti, i brand A-Jane e Price On Request, all’interno di Inside WHITE, la famosa sezione con cui il salone supporta l’incontro tra talentuose giovani proposte e i buyer internazionali alla ricerca di collezioni con il gusto di nuova generazione.
A-Jane è il brand fondato da Alice Jane, una vera “fashion composer” che fa leva sul suo background nella composizione musicale contemporanea per creare capi caratterizzati da uno stile autentico, frutto di un design sperimentale.
Price On Request è il collettivo fondato in Croazia, nel 2016, da Gala Marija Vrbanic: il brand unisce il fashion design alla creazione consapevole, realizzando collezioni focalizzate sulla funzionalità e orientate alla sensibilizzazione verso un consumo sostenibile.


A-JANE

PRICE ON REQUEST





Tra le altre aree tematiche si riconfermano le ormai consolidate Bijoux e Glasses, cui si aggiungono altre novità come Shoes on Stage, che presenta le nuove proposte dedicate alle scarpe femminili.

Torna al Tortona 31 | Archiproducts il meglio delle avanguardie della moda belga con The Belgian Focus in sinergia con Flanders DC - Flanders District of Creativity, mentre arricchisce l’esperienza del Tortona 54 il rinnovato appuntamento con WHITE Studio: il progetto dedicato ai new makers, i giovani stilisti emergenti che fondono il savoir faire dell’artigianalità al design innovativo, e al loro incontro con i fashion insider di rilievo internazionale

Nell’ottica delle nuove progettualità con focus innovativi di digital communication, White continua la collaborazione con Vogue Italia per il progetto #Shareable: la speciale formula di comunicazione potenziata attraverso il salone con la direzione creativa della special Content Creation Unit di Condé Nast. Tramite #Shareable WHITE offre ad un numero selezionato di marchi l’opportunità di usufruire di un modo inedito e innovativo di comunicare, rispondendo all’esigenza dei brand di ottenere un’alta visibilità online tramite contenuti foto e video fortemente appealing, e offline, in salone, grazie alla cura creativa dello spazio espositivo secondo le ultime tendenze visual.



Vogue #Shareable x WHITE - Fiorucci - SETTEMBRE 2018