Home // News



Tortona 35
Nomi emergenti e realtà consolidate, i Bijoux e il nuovo talento premiato da Ramponi

_

La location di Tortona 35 accoglie nel suo contesto di design d’avanguardia, e offre un percorso che si rivela variegato e trasversale: nella geografia del fashion world, tra nomi emergenti e realtà consolidate; nella geografia dei luoghi della moda, tra aziende italiane e label internazionali; nella geografia del tempo, tra collezioni dal concept contemporaneo e creazioni dall’appeal timeless. Il fil rouge di tale brand mix? La cura peculiare del rapporto tra la qualità e il prezzo. Un percorso lungo il quale incontrare le nuove proposte di marchi internazionali come YAYA, creazioni che fondono la funzionalità del design e l’appeal fashion come Vila, 4ALL e Y.A.S – Your Apparel & Style. Inoltre, l’edizione di settembre presenta anche uno spazio dedicato alla moda lettone: Nolo, Keta Gutmane, Zigi e Burbur, ecco i nomi selezionati tra i più interessanti offerti con il supporto di MAGNETIC LATVIA, marchio nazionale della Lettonia con il quale l’Agenzia per gli Investimenti e lo sviluppo della Lettonia (LIAA) promuove i propri talenti sui mercati esteri. 





BIJOUX

La location di Tortona 35 ospita anche l’area dedicata al gioiello e agli accessori preziosi: una selezione operata in sinergia con Birik Butik - agenzia di comunicazione per i brand del gioiello - che propone un’ampia offerta di brand e jewelry designer internazionali e indipendenti, caratterizzati da un concept creativo di ricerca innovativa e una produzione di alta qualità artigianale. Tra i nomi presenti con la loro produzione pregiata: Aka Jewellery, con i suoi gioielli dalla duplice natura, al contempo oggetti d’arte e accessori dall’estetica minimale, studiata per essere funzionale; Bjorg Jewellery, le creazioni che sono un elogio dell’imperfezione e dell’ispirazione naturale, con l’uso di pietre preziose grezze, incastonate su superfici metalliche; i gioielli di Fabio Cammarata che s’ispirano alla levità dei tessuti e all’architettura dei volumi; i bijoux che nascono dai pellami di recupero firmati Giulia Boccafogli; le creazioni preziose che sono esclusive opere d’arte da indossare firmate Lora Nikolova; i bijoux di Nadine S, realizzati secondo il tradizionale know-how vicentino e disegnati per trasmettere eleganza, ironia e sentimento; Noshi con i suoi gioielli contemporanei, che nascono dall’antica arte dell’origami; i gioielli di Paola Ducoli nati dall’arte del mosaico; i pezzi unici che fondono la leggerezza del pizzo e la concretezza del metallo pregiato firmati Patricio Parada






TALENT RAMPONI
KIKO KINTANAR
-

Il titolo è nuovo, ma l’intento virtuoso ed eccellente resta lo stesso: “Talent Ramponi”, indetto dall’omonima azienda Ramponi, giunge alla 11° edizione e premia il fashion designer filippino Kiko Kintanar, che nelle sue creazioni valorizza i materiali naturali ed ecosostenibili di Asarte, la nuova acqusizione dell’universo Ramponi. Kiko Kintanar viene da Cebu, nelle Filippine, cresce nella creatività e nell’arte, ne fa anche un percorso di formazione accademica presso l'Istituto di moda delle Filippine, che lo premia come "Designer dell'anno 2017”: la sua moda racconta la realtà delle sue radici filippine e il sogno dei suoi viaggi immaginari, che per la collezione SS 2019, presentata per la prima volta a WHITE MILANO, lo portano fino in Marocco, dove si lascia intrigare dal fascino intenso dei decori architettonici e dei colori brillanti, per poi tradurli nella palette e nelle lavorazioni tridimensionali dei capi.