Home // Woman // News


WHITE MILANO: SOSTENIBILITÀ, NUOVE AREE E BRAND MIX VINCENTE PORTANO
IL SALONE A +4,8% DI VISITATORI. I BUYER SALGONO DEL + 2,3%

L’afflusso di 25.256 tra buyer e operatori del settore testimonia sempre più il ruolo di WHITE come piattaforma di riferimento. Con il bilanciato brand mix, le nuove aree e il focus sulla sostenibilità, il Salone ha stimolato il retail e il dialogo con i prosumer. Buyer a + 2,3%, con l’estero che sale del +6,8% e l’italia in crescita di +1,4%. 

Innovativa, dinamica e con 25.256 visitatori. Si può riassumere così questa edizione di WHITE Milano appena conclusa e che ha registrato un afflusso di buyer e operatori del settore superiore del 4,8%, a parità di edizione. In particolare, i buyer hanno rilevato un incremento del 2,3%, con l’estero in crescita del 6,8% e l’Italia che sale di +1,4%, (dati comparati all’edizione di febbraio 2018). Il salone, patrocinato dal Comune di Milano - on stage dal 22 al 25/02 - ha puntato su sostenibilità, nuove aree e un brand mix attento, per vincere la scommessa sul prossimo autunno-inverno 2019/20. Scommessa riuscita, dato che la manifestazione ha visto la presenza di top buyer internazionali del calibro di Printemps e Spree, dalla Francia; H.Lorenzo, Elisa B. e The Voyager, dagli USA; The Outnet.com e Studio 120 (UK); Andrews (Canada); Doshaburi (Spagna); Tsum (ex Unione Sovietica); Onward dal Giappone e molti altri ancora. Ragguardevole anche la partecipazione della stampa internazionale, che ha raggiunto le 1.200 unità.

«La vivacità dimostrata da questo salone è il risultato di uno scouting attento di marchi, di nuovi hub espositivi e anche di un progetto dall’alto profilo culturale come GIVE A FOK-us - commenta Massimiliano Bizzi, founder di WHITE - Questo lavoro si è visto e si è apprezzato e i feedback dei buyer sono stati molto positivi, tanto da averlo definito come un trade show concreto e che si interpreta bene. Anche il riscontro ottenuto dagli esponenti della politica, intervenuti all’inaugurazione, testimonia il ruolo di WHITE come piattaforma ormai fondamentale della fashion week milanese. A ogni edizione, rappresentiamo circa 550 aziende che credono nella validità dei nostri progetti».