WHITE MILANO: NANA-NANA È IL GUEST DESIGNER DI SETTEMBRE


Un design essenziale e riconoscibile al primo impatto. Un’attitudine allo stile degli accessori di uso quotidiano e un’accurata selezione dei materiali utilizzati, come PVC e pelle, sono le keyword che hanno spinto WHITE MILANO a identificare il brand giapponese nana-nana come Guest Designer dell’edizione di settembre 2019.

Fondato nel 2007 da Hisato Takenouchi, a Tokyo, il marchio ha da subito impresso una direzione nitida alla sua creatività, collaborando sia con artisti internazionali che con brand per produrre accessori, anche in limited edition e ideando con un approccio artistico prodotti di uso quotidiano. Nel 2017 ha fatto il suo ingresso nella label il designer Takanohiro Okude, che trae ispirazione dai mondi della musica, dell’arte e del design. Con lui sono nate le iconiche paper size A e B bag, che riprendono i formati dei fogli di carta.

«Sono onorato che nana-nana sia stato eletto Guest Designer di questa edizione di WHITE MILANO - dichiara Hisato Takenouchi, Ceo e Founder del marchio - Il salone è la manifestazione italiana più in sintonia con il nostro brand e Milano è la città ideale dove presentare le espressioni artistiche ad esso connesse».