#WHITEINSIEMESIAMOPIÙFORTI

Calze a regole d’arte: Alto Milano 


Un’altra eccellenza italiana con un focus prodotto preciso: il mondo della calza, accessorio che viene interpretato in modi sempre diversi per lui e per lei. Protagonista indiscussa del guardaroba maschile e femminile, la calza Alto Milano si trasforma in accessorio di moda che interpreta lo stile e la personalità di chi le indossa. L'eleganza della linea uomo spazia tra il rigore dei classici e l'originalità dei tartan e jacquard, abbinati alle fibre naturali più pregiate come cashmere, lane merino extrafine, seta e cotone egiziano.

La linea donna, oltre alla molteplicità dei tessuti, si veste di preziosità con applicazioni esclusive e filati di ricerca. Una collezione dove le tendenze moda sono tradotte in prodotti dove colori, tessuti, texture grafiche, disegni geometrici e pattern armonici vanno a comporre l'intera collezione dando spazio a fantasia e originalità.

Un marchio radicato nel saper fare italiano che è parte della storica azienda bresciana FACENTI, le cui origini risalgono al 1923. Lo spirito innovativo del fondatore e la sua vocazione all’originalità, fin dalla sua formazione scolastica in Svizzera, si contraddistinguono o con la scelta di macchinari d’avanguardia e del marchio con l’acronimo CIF (Calzificio Italo Facenti) inciso nel collare del bulldog di famiglia. Nel 1948 il figlio Luigi apre una nuova fase produttiva orientata all’originalità e alla creatività. Grazie alla sua preparazione ed esperienza tecnica, introduce maglie operate e fantasie vivaci che diventano presto elemento distintivo del marchio Facenti. Negli anni ’90 avviene il terzo passaggio generazionale nel family business. Michela si laurea in Economia e Commercio, riorganizza radicalmente l’azienda, aprendo la prospettiva al mercato internazionale. Con la sua sensibilità femminile, la cura dei dettagli e la passione per la moda, introduce un marchio d’eccellenza Made in Italy. Nasce Alto Milano, perfetta alchimia tra tradizione e modernità, ricerca e innovazione. A questo si aggiunge la collezione sostenibile realizzata con tecniche di upcycling ovvero tramite il riutilizzo creativo delle tradizionali calze bianche. Il progetto nasce grazie alla collaborazione con Fulvio Luparia, artista torinese che utilizza la tecnica del “Tie & Dye” per dare libero sfogo al suo estro creativo trasformando ciascun capo in un’opera d’arte esclusiva, inimitabile e destinata a durare nel tempo. Colori vibranti e duraturi per elementi d’archivio che assumono una nuova inconfondibile luce.

https://www.altomilano.it/