LA FILOSOFIA CREATIVA DI AMERICAN VINTAGE



La moda cambia, ma lo stile rimane. Questa fase racchiude tutta la filosofia creativa di American Vintage, brand francese di abbigliamento, nato nel 2005 dalla felice intuizione di Michaël Azoulay. Da una semplice T-shirt in fibre naturali, Azoulay ha creato una label diventata sinonimo di libertà e di saper vivere, superando i confini imposti dai trend del momento. Nel giro di pochi anni il brand è diventato una 

piattaforma globale con una presenza capillare in punti vendita selezionati, solo in Francia sono 450, 84 boutique monomarca e 36 corner dedicati, toccando anche Paesi come il Belgio, la Spagna, Israele e Hong Kong, solo per citarne alcuni. Il giro d’affari nel 2016 ha toccato gli 84 milioni di euro.